Venezia si tinge di “Cuochi a colori”

Gualtiero MarchesiLa cucina è cultura e i cuochi sono gli artigiani-artisti che la promuovono ogni giorno. Da questa idea nasce la mostra Cuochi a colori che si inaugura sabato 26 ottobre nella splendida città lagunare.

Sedici nuove opere dell’artista contemporaneo Renato Missaglia arricchiscono la collezione e vanno ad affiancarsi ai cinquanta ritratti di grandi cuochi e ristoratori italiani, presentati per la prima volta a Firenze lo scorso mese di marzo. L’inaugurazione a Venezia ha luogo in occasione della manifestazione “Gusto – biennale dei sapori e dei territori” alle ore 17.30 nella Sala Europa del Venezia Terminal Passeggeri.

Il percorso artistico nel mondo gourmet si svolge per tappe: dopo la prima di Firenze, le successive sono state realizzate ai Musei delle Regole di Cortina d’Ampezzo e a Trento nel nuovo prestigioso spazio Muse. Un percorso che arriverà a Milano con l’Expo 2015.

Alcuni dei grandi chef rappresentati da Missaglia sono Nadia e Aimo Moroni del ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano, Carlo Cracco, Gianfranco Vissani, Gualtiero Marchesi, Davide Oldani, Herbert Hintner del Zur Rose a Bolzano, Davide Scabin del Combal.Zero di Rivoli-Torino.

La mostra Cuochi a colori è ideata dal network editoriale Italia a Tavola, in collaborazione con Fipe-Confcommercio, per creare spirito di squadra e identità in un settore, come quello dell’enogastronomia, in prima linea come eccellenza italiana all’estero.

Per informazioni: www.italiaatavola.net

Carlo Cracco

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.