Grand Hotel Parker’s Napoli: l’antico splendore dell’ospitalità


Grand Hotel Parker
Corso Vittorio Emanuele 135, Napoli (NA)

Grand Hotel Parker

Il Grand Hotel Parker’s nasce dalle ceneri dell’antico Albergo Tramontano, che già nel 1800 incantava visitatori provenienti da tutta Europa.

Cosa avrà fatto innamorare l’illustre biologo inglese George Bidder Parker: la meravigliosa vista sul Golfo di Napoli o il profilo di Capri che si staglia all’orizzonte? Fatto sta che Mister Parker acquistò l’intera proprietà nel 1870 che divenne poi la dimora preferita di celebrità come Virginia Wolf e Robert Stevenson, attraversò i difficili anni della Seconda Guerra Mondiale e risorse come una fenice nel 1990, grazie al restauro voluto dalla famiglia Avallone. Oggi il Grand Hotel Parker’s è un raffinato 5 stelle ubicato tra le centralissime via Filangeri e corso Vittorio Emanuele, un luogo dove si respira il calore dell’ accoglienza tipica della tradizione napoletana.

L’ingresso trionfale dell’albergo è un tripudio di marmi e sculture in bronzo, con pareti affrescate e dipinti del Settecento e dell’ Ottocento e una biblioteca di circa 600 volumi. La Terrazza delle Muse al sesto piano è incredibilmente suggestiva: è una finestra che spazia dal Vesuvio alle frastagliata costiera amalfitana. Non meno incantevole è la Sala degli Specchi: una location perfetta per un matrimonio di classe.

Grand Hotel Parker, la suiteOgni piano dell’hotel stupisce con uno stile d’arredo diverso – Carlo X, Luigi XIV, Impero – quasi un percorso nella storia. La Suite Presidenziale, un appartamento signorile con due terrazze affacciate sulla baia di Napoli, bagni in marmo di Carrara con Jacuzzi, sala da pranzo e una biblioteca privata con volumi del XIX è incantevolmente elegante: vi si respira il profumo di legni pregiati. Le altre camere hanno tutte  balcone privato in stile Liberty con vista mare o sulla collina di San Martino. Le Superior affacciano su Parco Grifeo, sono arredate con mobili del XIX secolo e hanno pavimenti in rovere o soffici moquette. Le Junior Suite e le Suite rispecchiano il lusso delle residenze nobiliari d’epoca: disposte su due livelli con camera da letto al piano primo, hanno grandi e luminose finestre.

A Villa Matilde, azienda enologica della famiglia Avallone, potrete imparare l’arte del vino degustando il Falernum dell’impero romano, lo squisito nettare che rivive nelle etichette  di loro produzione.

Di ritorno dallo shopping in via dei Mille, vi consigliamo invece di bere qualcosa al Roof Garden, dove il barman del Bidder’s Bar preparerà per voi uno dei drink preferiti da James Bond. Per gli amanti del sigaro c’è Il Cigar Corner che, tra quadri, oggetti d’arte e boiserie offre ai propri ospiti  una vasta da gamma di distillati.

E infine il Ristorante George che vi delizierà con le prelibatezze della cucina partenopea rivisitate in chiave moderna dal verace chef Vincenzo Bacioterracino, in arte Baciòt.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.