Borgo Egnazia: in vacanza come in un film


Borgo Egnazia
Savelletri di Fasano (Brindisi)

Borgo Egnazia, l'ulivetoUn resort cinque stelle da mille e una notte si staglia all’orizzonte tra il mare e il cielo della Puglia, come un’oasi felice nel piccolo centro di villeggiatura di Savelletri, in provincia di Brindisi. Siamo a Borgo Egnazia, un sogno nel quale coccolarsi tra piscine, viuzze soleggiate, terrazze con vista sull’Adriatico o sugli uliveti millenari e le colline delle Murge. Suite e ville di una raffinatezza senza limiti ne fanno una delle mete più esclusive e ambite nel mondo. Non a caso qui ha scelto di sposarsi il celebre cantautore e attore statunitense Justin Timberlake con la bellissima attrice Jessica Biel. E sempre nella cornice di Borgo Egnazia è stato girato il film italiano “Viaggio sola” con Margherita Buy.

Entriamo a scoprire più da vicino questo luogo senza tempo, ex masseria, dove la famiglia Melpignano che ne è proprietaria ha fatto del benessere degli ospiti un culto irrinunciabile. All’ingresso di Borgo Egnazia si percepisce da subito l’armonioso equilibrio tra il calore dell’accoglienza pugliese e il lusso della moderna hotellerie. Anche l’arredamento coniuga la tradizione mediterranea con il design contemporaneo. Borgo Egnazia è interamente costruito in tufo, la pietra locale, e tagliato a mano dalle mani esperte dei mastri tufai. Per progettarlo, l’architetto e scenografo Pino Brescia si è ispirato all’architettura delle masserie e dei villaggi rurali pugliesi, alla natura, alla semplicità nel rispetto della tradizione locale.

Come un borgo, il resort si sviluppa intorno a una piazza che, con le sembianze di un tipico centro storico rurale, nei mesi estivi palpita di eventi, mercatini, feste e giochi. Da qui si diramano le stradine lungo le quali gli alloggi in stile rustico-chic sono suddivisi in diverse categorie: Borgo Splendida, Borgo Magnifica, Casetta Bella, Casetta Splendida, Casetta Magnifica. L’edificio centrale di Borgo Egnazia è La Corte che ospita diversi servizi tra cui la spa Vair. Un rifugio di benessere incantevole dove viene spontaneo lasciarsi cullare dal relax che emana lo spirito di questa terra. Il centro benessere offre terapie naturali e prodotti rigorosamente Made in Italy.

Intorno alla Corte sono raccolte le camere, dove niente è lasciato al caso e ogni dettaglio è curato nei minimi particolari: l’ospite può scegliere tra la Corte Bella, la Corte Splendida, la Corte Magnifica e, se vuole proprio esagerare, la meravigliosa Suite Egnazia: tre ambienti spaziosi e due bagni, area relax con un caminetto decorativo in pietra e divanetti, zona salotto con dormeuse matrimoniale, due grandi terrazzi privati, una piscina dedicata e molto altro per un soggiorno imperiale.

In stile più classico ma altrettanto ricercato, le ville sono costruite su tre livelli e dotate di tutti i comfort, dal giardino alla piscina privata. Un piccolo lusso per chi soggiorna in villa è per esempio il servizio la “Massaia in villa” o lo “Chef in villa” che si può richiedere per avere personalmente nella propria villa uno dei maestri della cucina pugliese, magari per una serata speciale. Villa Giardino, Villa Giardino Mediterraneo, Villa Giardino Pugliese, Villa Splendida, Villa Magnifica, e la nuovissima Villa Padronale, disponibile su richiesta, possono ospitare da sei a un massimo di otto persone.

I piaceri del palato qui raggiungono il top dell’intensità grazie a prodotti che arrivano direttamente dall’azienda agricola della famiglia Melpignano. Così la cucina si ispira a sapori semplici, sapientemente creati dallo chef che ha un personale orto botanico all’interno di Borgo Egnazia. Per regalare un’esperienza culinaria indimenticabile, il resort promuove una scuola di cucina dove poter sperimentare lo stile della dieta mediterranea (dichiarata patrimonio immateriale dell’Unesco). Dalle mani esperte della Massaia Mimina si possono apprendere i metodi di preparazione dei piatti tipici della tradizione pugliese: dalle orecchiette alle cime di rapa, dalle focacce rustiche alle paste, fino alle fave con cicorie.

Borgo Egnazia, caffè della piazzettaAll’interno di Borgo Egnazia i ristoranti sono in grado di offrire anche atmosfere diverse, oltre a differenti tipi di proposte gastronomiche: il ristorante Due Camini è elegante e sofisticato, La Frasca è caratterizzato da uno scenario rustico e accogliente, nella Trattoria Mia Cucina è possibile assistere alla preparazione dei piatti. Poi ci sono il Beach Bar Cala Masciola nella spiaggia privata, il Bar del Portico, il Bar Capanno e il Bar l’Angioletto per aperitivi e snack leggeri. Senza dimenticare i più piccoli per i quali è disponibile uno spazio allegro e colorato, Da Puccetta.

E se le tentazioni della gola sono una minaccia per la linea, a Borgo Egnazia le idee per muoversi a tu per tu con la natura, respirando i profumi inebrianti della macchia mediterranea, spaziano dagli sport acquatici al golf, dal tennis alle passeggiate in bicicletta tra i profumi della campagna e i panorami colorati di rosa dal tramonto. Per gli appassionati del green, il San Domenico Golf Club è un campo a 18 buche affacciato sul mare in un contesto ricco di fascino. Mentre chi preferisce gli sport acquatici, potrà tuffarsi nelle mille proposte del Water Sport di Borgo Egnazia, allestito sulla spiaggia privata Cala Masciola: escursioni in barca, battute di pesca, snorkeling, wake surf…

Nello stile sofisticato e moderno di Borgo Egnazia c’è sempre un dettaglio che permette di rintracciare l’anima dell’ospitalità pugliese. Lo si ritrova ad esempio nei local advisor, la “gente del posto” che aspetta i turisti per svelare i segreti più preziosi del territorio.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.